Città dei Puffi

Villaggio Juzcar nella Serrania de Ronda

 

Eravamo la mia famiglia e io, come ogni giorno 1 gennaio a Juzcar, una piccola città nella Serrania de Ronda, siamo andati a visitare la città. Ogni giorno, il 1 ° gennaio, abbiamo la tradizione di partire presto la mattina - quando non c'è quasi nessuno sulle strade - e andiamo in luoghi "diversi". Quest'anno è stato il turno di Júzcar.

È un piccolo villaggio nella Serrania de Ronda, - culla e sculacciata dei francesi nelle guerre napoleoniche dei banditi. Siamo saliti dalla costa sulla strada da San Pedro de Alcántara a Ronda (A-397), fermandoci a un picnic chiamato "Los Madroños", gente molto felice di avere 11 anni al mattino di un primo di gennaio. La strada è dura e bisogna stare attenti non solo per le curve e le irregolarità, ma anche per l'occasionale "testa armata" (ad esempio il cornuto al volante) che crede di essere nel Rally.
Bene, siamo andati lì in modo che la madre di mia moglie potesse andare nella città di sua nonna. La verità è che era la scusa, siamo rimasti colpiti dal fatto che un bellissimo andaluso "città bianca", era diventato un "puffo blu città".
La strada promessa quando lasciammo l'A-397 e prendemmo il MA 7308, mi ricordò la strada per Chio (Tenerife) ea volte qualche altra strada in Galizia. Stretta, molto stretta ... La strada è fatale, ma alla fine siamo arrivati, ne vale la pena, davvero. Una città pulita e blu. Le case sono confuse con il cielo. Che meraviglia! Inoltre, la strada era piena di foglie frutto di questo tardo autunno che abbiamo sofferto ... Una Gozada!
La verità è che tutti i santi sono apparsi alla gente di Juárez e hanno saputo "dipingere bene l'Altare". Qualcuno di Sony Entretenaiment è entrato nella città attraverso l'occhio destro e l'hanno preso come promozione del film estivo "I Puffi 3D" (questi sono i santi) Sony ha speso 9.000 kg di vernice blu e ha cambiato l'immagine della città, bene questo e quello ha dato lavoro ai soli 12 disoccupati che avevano (Buono!).
I Juzcareños hanno approfittato della diffusione internazionale e della copertura informativa e hanno sviluppato un interessante modello di business. Approfitta di ciò che altri hanno fatto e beneficia di esso. Sono felice perché non sapevo che Juzcar fu fondata nel periodo arabo e che sulla sua terra era la prima fabbrica di latta in Spagna.
A prescindere dal mio senso dell'umorismo corrosivo, devo dire che sono persone aperte e amichevoli che vi accoglieranno a braccia aperte. Il bar che si trova nel punto panoramico di Torrichela, ti trattano bene, molto bene inoltre non è costoso e la qualità è buona, anche se forse manca un po 'di varietà. Mi aspettavo che avessero briciole o uno spezzatino di ajosporros, ma i "puffi" e i pinchos che avevano erano gustosi e deliziosi ...
Vieni dalla piazza della chiesa, c'è un mercato "Puffo" e un museo dei funghi (questo non ha nulla a che fare con i funghi pitu)
Un viaggio da consigliare, ma visto che vi trovate in zona non perdete il passaggio attraverso Paraula o Cartaima.

Uso dei cookie

Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se continui a navigare, dai il tuo consenso per l'accettazione dei suddetti cookie e l'accettazione dei nostri politica dei cookie, clicca sul link per maggiori informazioni.plug-in cookie

ACCETTARE
Avviso sui cookie
it_ITItaliano
es_ESEspañol fr_FRFrançais en_GBEnglish (UK) nl_NLNederlands pt_PTPortuguês it_ITItaliano